Volare in Australia

Il volo per l'Australia? Lungo ma piacevole

Una delle preoccupazioni più grandi su un eventuale viaggio in Australia riguarda la lunghezza e la fatica del volo. Io, che viaggiavo con moglie e figlia di poco più di quattro anni, sono invece rimasto piacevolmente sorpreso da come il tempo è trascorso a bordo dell'aereo, e soprattutto di come la bambina ha ben tollerato (meglio ancora dei genitori) il lungo volo.

Alla fine, sono risultate più faticose le attese negli aeroporti (dovute soprattutto ai ritardi dei voli) che non i voli stessi.

Certo, sulle poltroncine della classe economica non potete aspettarvi di dormire, ma fra pasti e spuntini, film e giochetti e l'intrigante schermo del GPS fornito dalla Qantas, che mostra il tragitto in tempo reale su una cartina, il tempo vola...

Australia: all'arrivo

Dopo essere transitato da Francoforte e da Singapore, mi aspettavo di più dall'aeroporto di Melbourne: se non fosse per i vari Boeing 747 parcheggiati sembrerebbe più o meno delle dimensioni dell'aeroporto di Pisa. Visto che portavo con me delle medicine (da dichiarare obbligatoriamente, pena grossi problemi in caso di controlli!), mi aspettavo di perdere un po' più di tempo alla dogana, ed mi hanno fatto saltare tutta la fila e passare direttamente al banco dei controlli, dove non mi hanno neppure aperto le valigie. Essere onesti allora paga!

Fuori dall'aeroporto le cose continuano a girare dal verso giusto: nessuna fila per i taxi, che arrivano e ripartono di continuo, ed un solerte ragazzotto si occupa di smistare le persone sui vari taxi chiamando per radio le auto a seconda delle esigenze: pulmini o minivan per famiglie numerose o gruppi, grosse station wagon per caricare molti bagagli e così via. Ero preoccupato per via dei miei due grossi trolley e delle sacche con le mazze da golf, ma dopo tre minuti il tipo mi ha fatto arrivare una vecchia Ford delle dimensioni di un autobus che ha "ingollato" tranquillamente tutti i miei bagagli.

Chi viaggia da solo o in coppia può optare per lo shuttle che porta in centro, più economico del taxi.

Il tassista è probabilmente arrivato in Australia un paio di settimane prima di me, da qualche paese dal nome impronunciabile, ma è cortese e ci carica e scarica tutti i bagagli. Si merita la mancia.

comments powered by Disqus
Consigli sull'Australia

Consigli ed informazioni personalizzate per chi intenda fare un viaggio in Australia, venire a studiare, trasferirsi con la propria famiglia o aprire una piccola attivitą.

CHIEDI INFORMAZIONI

Consulenza alle aziende che vogliono trasferirsi o esportare in Australia