La Scuola

Studiare ad una università in Australia

Moltissimi sono gli studenti che ogni anno si recano in Australia per iscriversi ad un corso universitario: oltre al clima ed a tutti gli altri vantaggi dell'Australia, le università offrono corsi perlopiù della durata di tre anni (che diventano quattro in alcuni casi), e questo ovviamente rappresenta un grosso incentivo per studenti che provengono dall'Europa, dove i corsi universitari sono generalmente più lunghi.

L'età minima di ammissione da una università in Australia è di diciotto anni, ma in alcuni casi vengono fatte delle eccezioni per ammettere studenti più giovani.

Le principali università australiane hanno fra i 10.000 ed i 30.000 studenti, con Monash - la principale - che ne vanta addirittura oltre 56.000, che spesso sono suddivisi in molti campus, ognuno specializzato in una particolare materia.

Gli studenti stranieri sono comunemente accettati senza problemi e senza limiti, anzi molte università effettuano campagne pubblicitarie anche molto costore per promuoversi, soprattutto negli USA ed in Inghilterra (dove ovviamente, per via della lingua comune, ci sono molti studenti che possono essere interessati).

L'unico svantaggio per uno studente straniero è il dover ovviamente pagare per intero le tasse universitarie.

Per poter frequentare un corso di studi in Australia occorre un visto di studio (subclass 573), concesso in modo semplice e veloce dopo essere stati accettati da un'università ed aver pagato almeno la metà del costo di iscrizione annuale. Il visto ha una durata legata alla durata del corso di studi, e richiede che lo studente dimostri la disponibilità economica per mantenersi in Australia e pagarsi gli studi. Occorre inoltre sottoscrivere una copertura sanitaria privata.

Ovviamente è assolutamente indispensabile un'adeguata conoscenza della lingua inglese, cosa che purtroppo spesso non è scontata per gli studenti italiani.

Il visto concesso per studiare in Australia consente anche di poter lavorare fino a 20 ore la settimana, per potersi pagare parte dei costi, e può venire revocato se lo studente non dimostra di essere in regola con gli esami e di osservare la frequenza ai corsi. Non c'è limite alle ore che si possono lavorare nel periodo in cui non ci sono corsi (ad esempio durante le vacanze), ed il limite non vale per i lavori legati al vostro corso di studi, ad esempio eventuali praticantati.

Il visto per poter studiare in Australia deve obbligatoriamente essere richiesto dall'Italia: non è possibile dunque recarsi in Australia per vacanza e convertire il visto turistico in visto di studio. Il visto permette anche di essere accompagnato dall'eventuale moglie o marito, che potrà anche partecipare a corsi per non più di tre mesi: nel caso anche la moglie o il marito volessero iscriversi ad un corso universitario dovranno fare richiesta di un altro visto per lo studio.

I costi

Il costo del visto per lo studio è di 430 AUD, oltre a 60 AUD se si richiede anche il permesso per lavorare (sempre con il limite delle 20 ore settimanali).

Maggiori informazioni:


Temporary Visa (Subclass 573)
http://www.immi.gov.au/students/students/573-1/index.htm

Università di Sidney:
http://www.usyd.edu.au/fstudent/international/index.shtml

Australian National University
http://info.anu.edu.au/studyat/International_Office/

Monash University
http://www.monash.edu.au/international/applicationday/

comments powered by Disqus
Consigli sull'Australia

Consigli ed informazioni personalizzate per chi intenda fare un viaggio in Australia, venire a studiare, trasferirsi con la propria famiglia o aprire una piccola attivitą.

CHIEDI INFORMAZIONI

Consulenza alle aziende che vogliono trasferirsi o esportare in Australia

Altri articoli